Vibo Valentia
 

Ucciso da autobomba a Limbadi, consegnata ai familiari la salma di Matteo Vinci

autobombalimbadi130418E' stata consegnata ai familiari la salma di Matteo Vinci, il biologo 43enne di Limbadi morto il 9 aprile scorso a seguito dell'esplosione di un'autobomba. Completati tutti gli esami autoptici e medico-legali utili allo sviluppo delle indagini sara' possibile celebrare i funerali per i quali comunque ancora non e' stata stabilita la data. Si attende, secondo quanto riporta l'Agi, infatti, che il padre Francesco, rimasto gravemente ferito nell'attentato, venga dimesso dal centro Grandi ustioni dell'ospedale di Palermo, dove si trova tuttora ricoverato.Dal canto suo, l'avvocato Giuseppe De Pace, legale della famiglia Vinci-Scarpulla, ribadisce la richiesta di una scorta per la mamma di Matteo Vinci, Rosaria Scarpulla, facendo presente che il ritrovamento di un bastone nei pressi del cancello della campagna di famiglia potrebbe essere una nuova intimidazione mafiosa. Su questo episodio, tuttavia, gli inquirenti non si sbilanciano e non rilasciano alcuna dichiarazione.