Reggio Calabria
 

Reggio: sabato 18 luglio presentazione del libro di Enzo Ciconte "Alle origini della nuova 'ndrangheta – 1980"

Sabato 18 luglio alle ore 18.30 presso il Parco Ecolandia ad Arghillà si terrà la presentazione del libro di Enzo Ciconte "Alle origini della nuova ndrangheta – 1980".

Il prof. Enzo Ciconte è uno degli studiosi ed intellettuali, non solo calabresi, a cui si deve l'approfondimento e la ricerca che ha portato oggi a considerare la ndrangheta come l'associazione criminale più potente al mondo e non solo la sorella minore e sbiadita della mafia siciliana. Le sue numerose pubblicazioni di libri e ricerche ed il suo impegno di tanti anni come consulente della Commissione Parlamentare Antimafia hanno permesso la relazione sulla ndrangheta dell'allora Presidente Francesco Forgione, la più completa ed organica che sia stata prodotta da organismi parlamentari e dall'analisi degli addetti che, di sovente, non hanno potuto cogliere complessità ed implicazioni dell'attività ndranghetistica.

Con questa iniziativa il Sul vuole porre l'accento su quanto si verificò intorno al 1980 e nel decennio precedente, delle trasformazioni criminali e politiche della ndrangheta che culminarono, proprio nel 1980, nell'assassinio di Peppe Valarioti e di Giannino Lo Sardo.

Alla discussione, che sarà aperta dal saluto di Tonino Perna, Presidente del Parco Ecolandia, parteciperanno il magistrato Enzo Macrì, l'on. Peppe Lavorato già sindaco di Rosarno e parlamentare e Nancy Iachino, consigliera comunale responsabile dei Beni Confiscati. L'incontro sarà moderato da Aldo Libri, segretario del SUL Calabria.