Reggio Calabria
 

Maria Grazia Laganà Fortugno contenta per commemorazione Strage di Capaci promossa da Federazione Sindacale Polizia a San Luca (RC)

"Mi congratulo con la Segreteria regionale Calabria della Federazione Sindacale di Polizia della Polizia di Stato, per aver scelto San Luca come luogo altamente simbolico nel quale organizzare la manifestazione in memoria delle vittime del terrorismo, della mafia, del dovere e della criminalità". Lo afferma Maria Grazia Laganà Fortugno che prosegue: "Quella di oggi è una giornata nella quale ricorre uno dei fatti che hanno cambiato la storia dell'Italia mettendo fortemente a rischio la tenuta stessa del nostro ordinamento. Ma l'uccisione di Giovanni Falcone, di Francesca Morvillo e degli agenti della scorta nella prima delle stragi di mafia che hanno segnato il Paese nel 1992, va commemorata ogni giorno, non solo in questa occasione che non può essere il riproporsi di un mero rituale".

"La FSP guidata dal segretario nazionale Giuseppe Brugnano, personalità fortemente impegnata sul versante della legalità, con la giornata di San Luca ha dimostrato un'attenzione vera non solo verso la ricorrenza della drammatica vicenda di Capaci, ma anche e soprattutto nei confronti di San Luca. Un paese che non può essere criminalizzato, come recentemente avvenuto attraverso inappropriate fiction televisive, ma nel quale la questione della legalità resta assolutamente centrale. Credo – conclude Maria Grazia Laganà Fortugno – che sia davvero importante proseguire nel solco tracciato da chi vuole contribuire al pieno riscatto di San Luca e di tutta la Locride, ripristinando la piena agibilità istituzionale e sancendo il successo dello Stato e delle forze positive e democratiche in questa comunità".