Reggio Calabria
 

Taurianova (RC), “Stradacalciando”: una mattinata all’insegna del calcio dal sapore antico

Una splendida mattinata all'insegna del calcio dal sapore antico, quello giocato in mezzo alla strada. Lo Stradacalciando di Taurianova, organizzato dalle società locali Asisportime Taurianova e Real Taurianova unitamente all'assessorato allo Sport comunale retto da Raffaele Loprete e alla Delegazione Distrettuale di Gioia Tauro della Lega Nazionale Dilettanti, ha rispecchiato quelle che erano le attese della vigilia. Oltre 130 bambini dai 5 agli 8 anni in rappresentanza oltre che delle due società di casa anche dell'Aspi Padre Monti di Polistena, del Centro Sportivo Cittanova, dei Giovani Falchi 2007 di Maropati, della Mc Calcio Cinquefrondi e del Real di Gioia Tauro hanno invaso per una mattinata le vie centrali della cittadina pianigiana regalando momenti di gioia e spensieratezza non solo a loro stessi ma anche a genitori e spettatori presenti all'evento. Sotto gli occhi attendi del prof. Agostino Mercuri, responsabile dell'attività di base per la Delegazione di Gioia Tauro della Lnd, le squadre si sono ritrovare a Piazza Italia dove sono partite in direzione dell'anfiteatro posto nella villa Comunale "A. Fava" accompagnate dall'Orchestra Don Pietro Franco di Taurianova diretta dalla prof.ssa Cettina Nicolosi. Ad attenderli il primo cittadino taurianovese Fabio Scionti, il quale dopo aver salutato tutte le società partecipanti, ha voluto sottolineare lo spirito della manifestazione, ovvero quello del riscoprire i valori del calcio come si intendeva una volta tra strade e piazze. Quindi l'inno di Mameli suonato dall'Orchestra Don Pietro Franco ed intonato non solo dai genitori ma anche dagli istruttori e dai bambini di tutte le sette compagini. Quindi il via alle mini partite durate ben due ore nel corso delle quali tutti hanno avuto modo di divertirsi. Ma non è stata una mattinata di solo calcio: sono stati oltre sessanta infatti i disegni realizzati dai bambini che hanno cosi risposto positivamente al contest indetto dalla Delegazione Distrettuale gioiese facendo un ritratto del loro giocatore preferito. I lavori dei ragazzi verranno, tra l'altro, pubblicati giornalmente sui canali social della Lnd Gioia Tauro e affissi all'interno degli uffici metaurini. Prezioso il contributo dato all'iniziativa anche dalla Croce Rossa locale presente sul posto insieme ad una autoambulanza del Sacro Cuore per salvaguardare i ragazzi in caso di qualsiasi evenienza e anche dall'Anpana Gepa che ha consentito l'utilizzo dei propri locali nell'adiacenza del campo da gioco. Al termine delle gare consegna degli attestati di partecipazione da parte del prof. Mercuri e rinfresco, con l'aiuto dei genitori, per tutti i bambini che hanno vissuto una domenica diversa ma ricca di entusiasmo.