Crotone
 

Coronavirus: le misure a sostegno dei cittadini da parte dell'Amministrazione di Isola Capo Rizzuto

Con tre delibere di Giunta comunale, che si è tenuta nel pomeriggio di ieri, martedì 31 marzo, l'amministrazione comunale di Isola di Capo Rizzuto ha messo in campo tre importanti misure di sostegno verso i propri cittadini. Il provvedimento è stato denominato "Cura Isola", che va a richiamare il decreto varato dal Presidente del Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi. Un aiuto che serve soprattutto a dare dignità a chi in questo momento ha maggiori difficoltà ad andare avanti dovute alla crisi forzata causa dal Coronavirus. L'emergenza Covid, purtroppo, non è solo un emergenza sanitaria ma da qui a breve rischia di trasformarsi in un vero e proprio allarme economico, ed è anche compito degli enti locali cercare di ridurlo più possibile.

Troppe le famiglie che in questo momento non hanno reddito e così, l'ente comunale, sta cercando in ogni modo di andare incontro alle famiglie aggiungendo, alle misure già varate dal governo, altri piccoli supporti alla propria cittadinanza. Il primo atto da registrare è il blocco dei tributi fino al 31 maggio 2020, comprese le cartelle esattoriale intestate all'ente comunale, quindi niente spazzatura, acqua, imposte sugli immobili e quant'altro sia di competenza comunale. Il 31 maggio è comunque una data provvisoria sulla quale con molta probabilità ci saranno dei prolungamenti già nei prossimi giorni. Il secondo intervento va a rafforzare il banco alimentare in collaborazione con alcune associazioni già attive in questo senso, ciò prevede un aiuto economico alle stesse associazione nel momento in cui avranno terminato i prodotti di prima necessità, l'intervento sarà esclusivamente in derrate alimentare. Infine, è stata eseguita l'apertura di un "Fondo di Sostegno Solidale Comunale" che nasce per sostenere sia i cittadini in difficoltà, per l'acquisto di beni di prima necessità ma anche per il pagamento di bollette elettriche e quant'altro sia indispensabile, sia i commercianti costretti a chiudere e che hanno come unica entrata quella della propria attività. Il Fondo avrà un base di 25 mila euro finanziati interamente dall'ente comunale, inoltre sarà aperto ad aziende, professionisti o liberi cittadini che in questo momento hanno meno difficoltà di altri e vorranno contribuire per sostenere i nuclei più sfortunati, inviato una libera donazione "IBAN", intestato a "Comune di Isola di Capo Rizzuto" con causale "Sostegno emergenza Covid 19". In tutte le misure saranno avviati dei stretti monitoraggi affinchè non ci sia disparità di assegnazioni, in modo da soddisfare la maggior parte dei cittadini. Tutto questo va ad aggiungersi agli oltre duecento mila euro disposti dal governo per il nostro comune e che saranno fruibili a breve, e per il quale daremo nuova comunicazione nei prossimi giorni. Si precisa infine che la giunta comunale in questione si è tenuta in via telematica, come previsto dall'articolo 73 e al fine di contrastare e contenere la diffusione del Virus Covid 19. Sarà così anche per i prossimi incontri fino al termine dell'emergenza, i componenti della giunta potranno collegarsi da qualsiasi luogo purché non pubblico o aperto al pubblico e in ogni caso con l'adozione di accorgimenti tecnici che garantiscano la riservatezza.