Cosenza
 

Altomonte (Cs) aderisce all'Associazione nazionale Città dell'Olio

Educare al consumo dell'olio extravergine d'oliva di qualità, tutelare l'ambiente e promuovere il patrimonio paesaggistico, garantire il consumatore attraverso la valorizzazione delle denominazioni di origine, valorizzare le produzioni olivicole del territorio, promuovere strategie di comunicazione e di marketing territoriale. – Sono gli obiettivi che l'Amministrazione Comunale di Altomonte Città d'Arte intende perseguire attraverso l'adesione all'Associazione nazionale Città dell'Olio.

I dettagli dell'operazione sono stati illustrati nel corso dell'incontro tenutosi ieri (lunedì 11) nella sala consiliare tra il Sindaco Gianpietro Carlo Coppola ed i frantoiani che hanno risposto numerosi e con entusiasmo all'iniziativa.

Ad illustrare il progetto sono stati insieme al Primo Cittadino, il Vicesindaco Francesco Provenzale, gli assessori all'agricoltura Emilia Romeo, al turismo Mario Pancaro e alle attività produttive Elvira Berlingieri.

Nel corso dell'incontro l'assessore Emilia Romeo ha sottolineato il ruolo e l'importanza di aderire alle Città dell'Olio, sodalizio che funge da collante tra i comuni aderenti e il tessuto imprenditoriale degli olivicoltori, promuovendo sinergie.

"Altomonte – ha aggiunto l'assessore al turismo Mario Pancaro - oltre a porsi come obiettivo la salvaguardia dell'olio extravergine d'oliva, ingrediente principe della Dieta Mediterranea, ambisce a rientrare nel circuito degli eventi nazionali utili a rafforzare ulteriormente l'immagine, oltre i confini regionali, di Altomonte come destinazione turistica e culturale tra le più importanti del Mezzogiorno, 365 l'anno".