Cosenza
 

Crosia (Cs), viabilità: il sindaco Russo incontra residenti del quartiere Decanato Sottano

Viabilità sperimentale partecipata, il sindaco Antonio Russo ha incontrato i residenti del quartiere Decanato Sottano, nel centro urbano di Mirto, per aprire un confronto costruttivo sulla possibilità di modificare la viabilità della zona. L'obiettivo è quello di rendere tutti partecipi al governo della Città. Russo: Nel 2014 abbiamo aperto un dialogo proficuo con la gente consapevoli di voler amministrare con loro questa grande comunità.

Un dibattito molto partecipato e proficuo, quello che si è tenuto ieri pomeriggio (giovedì 24) nei pressi dell'ex rotatoria di Decanato Sottano (sotto ferrovia) ed al quale hanno partecipato, insieme al Primo cittadino Antonio Russo e al Presidente del Consiglio comunale Francesco Russo, i residenti di Via Allende, Via Aldo Moro e Via Che Guevara.

Abbiamo posto all'attenzione dei cittadini – spiega il Sindaco – l'attuazione di una proposta di cambio di viabilità nata da una esigenza che era pervenuta, sottoforma di sottoscrizione, agli uffici comunali nei giorni scorsi.

L'abbiamo modulata in modo tale da consentire una maggiore sicurezza stradale in un'area di sfogo del traffico cittadino e anche per assolvere alle esigenze di parcheggio, considerato anche che l'urbanizzazione ormai ultratrentennale di quella zona non ha tenuto in considerazione le subentrate necessità della viabilità. Crediamo – prosegue Russo - che la proposta avanzata ai cittadini e vagliata con logicità dalla Polizia municipale sia la migliore che possa essere applicata in quella particolare situazione che oggi evidenzia non poche criticità sia per il traffico veicolare che per i pedoni. Nella fase sperimentale – spiega ancora il Primo cittadino – l'idea è quella di creare un percorso circolare a senso unico così che si possa garantire maggiore fluidità alla viabilità. Inoltre in aggiunta al cambio della segnaletica e del senso di marcia, che sarà attuato in via definitiva solo se i cittadini lo riterranno opportuno, e al previsto potenziamento delle pattuglie dei Vigili urbani, nelle migliorie previste nella zona di Decanato Sottano, volte a superare i problemi di sicurezza che si riscontrano in questo momento, nelle prossime settimane avvieremo una intensa attività di rifacimento e bitumazione dell'intero manto stradale, l'installazione di alcuni dissuasori della velocità e l'ampliamento/potenziamento dell'impianto dell'illuminazione pubblica.

Tutti i lavori – precisa ancora Russo – saranno concordati e condivisi con i residenti perché è questo lo stile che crediamo contraddistingua un amministratore virtuoso da chi invece, così come ha subito Crosia in passato, gestisce la cosa pubblica seduto ad una scrivania senza conoscere né percepire – conclude - le esigenze e i bisogni dei cittadini. ©CMPAGENCY