Catanzaro
 

Ecco l’evento “Porte d'artista Sersale”

Con il patrocinio del Comune di Sersale, grazie al supporto di attività commerciali locali, Sersale sotto alla direzione artistica di Massimo Sirelli, artista calabrese di fama internazionale, da alcuni anni il nome di riferimento in Italia per l'arte applicata al concetto di upcycling. La sua ricerca artistica, che affonda le radici nel mondo del writing, per l'estate 2020 sarà arricchita da un nuovo sentiero questa volta "artistico".

La fondazione ufficiale di Sersale risale al 3 agosto del 1620, per merito di 13 coloni provenienti da un paese montano dell'entroterra calabrese e quest'anno si celebreano i festeggiamenti dei 400 anni dalla fondazione del comune.

Sersale negli anni ha saputo valorizzare il suo territorio e le bellezze naturalistiche che possiede, ma oltre a questa meravigliosa offerta manca di spunti culturali che offrano al turista la possibilità di restare e visitare il paese e il suo bellissimo centro storico.

Da questa riflessione nasce l'idea di:"PAS 2020 – Porte d'artista Sersale".

Grazie alla gentile concessione di 13 porte, per il dedalo di vicoli che costituiscono uno dei centri storici più belli e vissuti in Calabria, vedranno la firma di 13 artisti affermati, giovani esordienti e un importante quota rosa di ben 4 giovani donne.

Porte d'Artisti Sersale, si propone di trasformare queste porte di materiali poveri, fuori contesto e in disuso, in oggetti d'arte attraverso l'intervento pittorico degli artisti che parteciperanno.

Le porte, poi saranno inserite in una mappa distribuita nel paese di Sersale e nel CIT, il Centro di Accoglienza Turistica della Riserva Regionale delle Valli Cupe, invitando così tutti i turisti a visitare il "Sentiero delle Porte 2020".