Catanzaro
 

Università Magna Graecia, Costanzo: “Bar dell’area giuridico-economica ancora chiuso, disservizio per gli studenti”

"Giusto un mese fa avevo evocato più trasparenza per quanto concerne i bandi di concorso all'Università Magna Graecia. Oggi mi trovo ad invocarla per i bandi di gara d'appalto nell'affidamento di servizi. In particolare, per ciò che concerne la gara a procedura aperta relativa all'affidamento in concessione del servizio bar caffetteria presso il Campus "Salvatore Venuta" adiacente agli Uffici delle Segreterie Studenti e al livello 0 dell'Edificio dell'Area Giuridico-Economica. Nella sezione dedicata del sito dell'Università si trova pubblicato un avviso dello scorso 7 gennaio con il quale il Direttore Generale Roberto Sigilli revocava la gara a procedura aperta bandita e pubblicata in GUUE n. 349 del 28 dicembre 2018, senza fornire ulteriore motivazione alcuna".

"Il risultato è che oggi il bar caffetteria che serviva le facoltà di giurisprudenza ed economia risulta chiuso con disservizi per gli studenti costretti ad andare al policlinico per godere di un'area ristoro. Non risultano indette ulteriori gare, né risulta che il management universitario si sia occupato, almeno pubblicamente, della questione. E pensare che sul sito dell'Università risulta ancora il bar dell'area giuridico-economica tra quelli elencati nel servizio ristorazione. 'Una buona occasione per fare una pausa tra una lezione e l'altra in completo relax' c'è scritto. Certo, una buona occasione, persa'". Lo dichiara, in una nota, la presidente della Commissione politiche sociali del Comune di Catanzaro, Manuela Costanzo.