Reggio Calabria
 

Moti di Reggio, Sofo (Lega): “50 anni dopo dallo Stato promesse disattese. Conte dia subito al Sud sviluppo che merita concordando con UE realizzazione infrastrutture"

"Cinquant'anni fa scoppiavano in Calabria i cosiddetti Moti di Reggio, forse la più grande rivolta popolare della storia repubblicana italiana. Al di là di tutta la storia e controstoria che è stata fatta su questo evento, il punto essenziale è che le mille promesse di sviluppo fatte dallo Stato al Sud per placarne il malessere per la condizione abbandono in cui versava sono state disattese. Cinquant'anni dopo i Moti di Reggio, il Sud è messo peggio di prima. Il Sud merita quello sviluppo e lo Stato deve muoversi a darglielo perchè questa terra da sola non ce la fa più."

Così ha ricordato la ricorrenza del cinquantenario dei Moti di Reggio l'eurodeputato della Lega Vincenzo Sofo, che ha poi concluso:

"Il ministro Provenzano faccia meno passerelle e inizi a proporre un piano di rilancio concreto, pretendendo che Conte nell'ambito delle trattative con l'Europa per il Recovery Fund concordi l'utilizzo delle risorse per la realizzazione delle infrastrutture nel Mezzogiorno, a partire da quelle previste nel TEN-T."