Reggio Calabria
 

Reggio, l'associazione Don Milani si schiera ancora con Falcomatà

"Lo potremo fare affidando ancora una volta l'amministrazione di questa città a persone perbene, come l'attuale Sindaco Giuseppe Falcomatà, competente, preparato, ma soprattutto onesto. Sembra una considerazione ovvia, ma non lo è. E' un assunto della storia di questa, mortificata, saccheggiata, svilita realtà che , soprattutto in questi ultimi 5 anni ha visto una crescita esponenziale in tutti i settori.

Reggio è in risalita, ma non è ancora lunga la strada da fare tutti insieme. E' il luogo che amiamo più di ogni altro, dove siamo cresciuti, dove intendiamo vivere e far crescere i nostri figli. E allora, mettiamo in campo le migliori energie, che questa città sa esprimere. Reggio ce li ha. Sono tanti. Personalmente mi definisco tra questi.

Reggio ha bisogno di un impegno straordinario, condiviso, comune, per continuare ad essere una città "normale", gestita da una politica "normale", in cui prevalga l'interesse generale, il rispetto delle regole, la distinzione dei compiti. Non sono solo i grandi progetti a creare crescita e sviluppo. Reggio ha bisogno di ripartire dalle piccole cose. Quelle che fanno grande una città: a partire dai servizi, dalla pulizia, la manutenzione, e da una visione complessiva di un territorio che non può essere considerato più la somma, per parti distinte, tra centro e periferie. Risultati in linea di massima già raggiunti con l'amministrazione Falcomatà.

Per questo come "Don Milani" seguiremo le iniziative del Sindaco Falcomatà.

Reggio vuole continuare a correre. I reggini vogliono continuare in questo percorso. Facciamolo insieme al sindaco Falcomatà". Lo afferma in una nota il vicepresidente dell'associazione Don Milani, Bruno Toscano.