Reggio Calabria
 

Buoni spesa per emergenza Coronavirus: l'assessore di Reggio Calabria, Nucera, comunica modalità

L'assessore alle politiche sociali del comune di Reggio Calabria, Lucia Anita Nucera, interviene sul decreto emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri a sostegno dei più bisognosi. "La somma che il Governo trasferirà ai comuni- dichiara Lucia Nucera- anticipando il fondo di solidarietà comunale, ci consentirà di continuare a fare fronte alle tante emergenze in cui si trovano le persone più bisognose, e che già il settore politiche sociali sostiene con politiche attive e sinergiche. Insieme alla Protezione civile, Caritas, Banco Alimentare, Croce Rossa ed associazioni di volontariato, abbiamo già attivato dal 5 marzo il Coc (centro operativo comunale) presso il Cedir di Reggio Calabria, dotato di una linea telefonica dedicata alle richieste di assistenza, inoltrate dai cittadini in comprovata difficoltà e indirizzata in particolare modo ai soggetti in quarantena o covid positivi. La linea telefonica operativa dalle 8 alle 20 ( 0965 3622591) ha ricevuto centinaia di telefonate.

Abbiamo aiutato più di 100 famiglie oltre quelle che già seguivamo, a cui se ne sono unite altrettante in questo grave momento di difficoltà, in città e nel territorio della Città Metropolitana. Sono attivi - prosegue l'assessore Nucera- tutti i servizi comunali in linea con i bisogni richiesti dal momento e numerose sono le iniziative a cura delle associazioni della nostra città che interagiscono con il comune durante tutto l'anno, attraverso personale dedicato e formato a dare il corretto sostegno e aiuto. La somma, 400 milioni di euro, destinata per i buoni spesa servirà per fare fronte all'emergenza alimentare a sostegno di coloro che in questo momento si trovano in situazioni di estrema difficoltà. Abbiamo già una mappatura di coloro che versano in situazione di povertà, a questi si aggiungeranno tutti coloro che in questo delicato momento, non possono fare fronte alle esigenze quotidiane di approvvigionamento di generi alimentari o farmaci, tramite richiesta ai servizi sociali, come indicato dal decreto. Quindi, invito tutti coloro che hanno bisogno a rivolgersi al settore politiche sociali che provvederà ad elargire i buoni spesa. Invito anche, tutte le associazioni di volontariato, enti ecc., a segnalare ogni situazione di difficoltà alla rete creata già da tempo presso il Ce.Dir, per una effettiva e concreta collaborazione al fine di dare risposte immediate al territorio. Voglio evidenziare che da quando è stata creata la rete, quindi dai primi giorni dell'emergenza, abbiamo sempre lavorato H24, e ringrazio tutti, affinché nessuno si senta mai lasciato solo e abbandonato. Aggiungo inoltre -conclude Lucia Nucera- che a breve arriverà anche il fondo per la povertà destinato dalla Regione Calabria ai comuni, che sarà un ulteriore risorsa a disposizione per fare fronte all'emergenza". Il numero e l' e mail da contattare sono:0965 3622130 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.