Reggio Calabria
 

Reggio: siglata la convenzione tra il Convitto “T. Campanella” e il Rotary Club

Nella giornata di giovedì 20 Febbraio, nella suggestiva Aula Magna del Convitto Nazionale di Stato "T. Campanella" di Reggio Calabria, si è tenuta la cerimonia per la stipula della convenzione tra il Convitto, il Rotary Club, la Stazione Sperimentale delle Essenze e la Soprintendenza Archivistica di Reggio Calabria, relativamente all'avvio dell'attività P.C.T.O. ( ex Alternanza Scuola Lavoro ) per la classe 4ªB del Liceo Classico Europeo. Accolti dal Dirigente Scolastico Dott.ssa Francesca Arena, sono intervenuti all'evento l'Architetto Dina Porpiglia, presidente del Rotary Club di Reggio Calabria, il Dott. Antonio Tramontana, presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria, la Dott.ssa Ada Arillotta, Direttrice della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Calabria, il Dott. Giuseppe Quattrone, Delegato e Consigliere della Stazione Sperimentale delle essenze di Reggio Calabria, il Dott. Riccardo Santacroce, Presidente del Rotary Reggio Calabria Nord, il Dott. Giuseppe Granata, Presidente del Rotary Reggio Calabria Est.

Grazie all'importante e produttiva sinergia tra tutti i soggetti coinvolti, con la collaborazione delle docenti coinvolte Prof.ssa Marita della Foresta, tutor del progetto, e la Prof.ssa Cristina Novello, referente P.C.T.O., si realizzerà un progetto unico e di grande valore, volto alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali reggini: il percorso vedrà gli studenti impegnati in una catalogazione, tutela e valorizzazione del patrimonio bibliografico e archivistico della Stazione Sperimentale, attraverso la digitalizzazione e l'indicizzazione della parte più significativa dell'archivio; sarà per i ragazzi coinvolti un'esperienza dall'alto valore formativo, poiché avranno l'opportunità di trattare in prima persona pezzi di storia del nostro territorio.