Reggio Calabria
 

Aeroporto Reggio, Dieni (M5S) boccia Sacal: “Scalo perde voli e compagnie. Gestione fallimentare”

reggio aeroportonuova500«La gestione dell'aeroporto di Reggio è fallimentare. Lo scalo continua a perdere voli e compagnie ma i vertici della Sacal sembrano non accorgersene». Lo afferma la deputata del M5S Federica Dieni, che aggiunge: «Malgrado i roboanti annunci e le continue rassicurazioni del presidente De Felice – aggiunge la portavoce alla Camera –, il "Tito Minniti" vive una situazione drammatica per la quale non si intravedono soluzioni. Alitalia ha mantenuto solo due voli, Roma e Milano, mentre Blu Express ha abbandonato lo scalo senza fare troppi complimenti. Eppure, giusto due anni fa, De Felice favoleggiava circa un raddoppio dei voli da e per l'Aeroporto dello Stretto».

«Oggi, invece – spiega ancora Dieni –, ci troviamo ad assistere al neanche troppo lento declino di uno scalo che ha gestito male gli ingenti fondi ricevuti e che, soprattutto, non può contare su alcuna programmazione a lungo termine. In questi anni si potevano realizzare nuove sinergie con la provincia di Messina e il suo grande bacino di potenziali utenti, anche grazie all'attivazione degli attracchi per gli aliscafi. Purtroppo non è avvenuto niente di tutto questo».

«Fa male rilevarlo – sottolinea la parlamentare 5 stelle –, ma ad oggi il futuro del "Minniti" appare tutt'altro che radioso. Eppure, in questi ultimi anni, ci sono state le condizioni ideali per un rilancio definitivo dello scalo. È andata in modo radicalmente diverso. E gran parte delle responsabilità sono degli attuali vertici di Sacal e di chi ha la responsabilità di averli individuati».

Dieni conclude: «Invito pertanto il governatore Oliverio e il sindaco di Reggio Calabria Falcomatà ad attivarsi da subito per mettere fine a questa preoccupante situazione e a individuare, ognuno per la propria parte, il modo per garantire una programmazione di lungo respiro, e dunque un futuro meno incerto, a una infrastruttura da cui dipende lo sviluppo dell'intera provincia».