Reggio Calabria
 

Ecco l’offerta formativa 2019/2020 dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria

ZimboneIn occasione della conferenza stampa, indetta stamattina nel Salone degli organi accademici, il Rettore Marcello Zimbone ed i direttori dei sei dipartimenti d'Ateneo hanno presentato l'offerta formativa dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria per l'anno accademico 2019/2020.

I corsi coprono le aree scientifico-disciplinari di Agraria, Architettura, Giurisprudenza, Economia, Scienze Umane, Ingegneria e comprendono:
- 20 corsi di studio: 8 corsi di laurea triennale (I livello); 10 corsi di laurea magistrale biennale e 2 corsi di laurea magistrale quinquennale (II livello);
- Percorsi formativi di III livello: 5 corsi di dottorato di ricerca, di cui 1 consorziato con altro Ateneo; 1 corso biennale di specializzazione per le professioni legali; corsi specifici per la formazione di insegnanti e educatori per l'infanzia; master universitari.

Per consolidare l'incremento delle immatricolazioni dell'ultimo anno (primo Ateneo in Italia con +35%, come pubblicato da Repubblica lo scorso 1° luglio), diversi corsi di studio si articolano in un ventaglio di percorsi formativi (curricula od orientamenti) che mirano a specifici ambiti professionalizzanti, individuati tenendo conto della tendenza evolutiva del mercato del lavoro e della domanda occupazionale.
Negli ultimi anni alcuni corsi di studio di primo e di secondo livello registrano per i laureati dell'Ateneo tassi di occupazione, a un anno e a tre anni dal conseguimento del titolo finale, equivalenti o superiori alla media nazionale.

I servizi agli studenti – è scritto in un comunicato stampa dell'Ateneo - sono in graduale ampliamento, destinatari di un massiccio piano di investimenti con finanziamenti esterni, in progressiva realizzazione per il potenziamento dei laboratori e infrastrutturale, nonché per l'ammodernamento delle aule e delle biblioteche, senza comportare incrementi contributivi a carico degli studenti. Sono in fase di significativa espansione, anche attraverso possibili acquisizioni al patrimonio, i servizi di alloggio, attualmente offerti nell'ambito della Casa dello Studente di Via Manfroce e della Residenza di merito di Via Roma, bibliotecari, sportivi, museali, linguisti ci, di terza missione e per la strutturazione dei rapporti con le imprese, oltre che in fase di consolidamento i servizi medico-sanitari, per la disabilità, musicali e ricreativi.

Il contributo annuale di iscrizione ai corsi di studio di I e II livello è sottoposto a regime di agevolazione con esenzione totale fino ad un valore ISEE di 13.000 euro e non presenta modifiche rispetto agli anni precedenti, a fronte del potenziamento dei servizi agli studenti.

L'inaugurazione dell'a.a. 2019-2020 avverrà il 4 ottobre 2019 alla presenza di una folta delegazione di Rettori delle Università italiane, in occasione – comunica l'Ateneo reggino - del conferimento da parte del Rettore dell'Università Mediterranea insieme al Presidente della Conferenza dei Rettori, della Laurea Magistrale Honoris Causa in Giurisprudenza al Prof. Ivano Dionigi, Presidente di Almalaurea e già Rettore dell'Università di Bologna. Tale conferimento segna il percorso culturale e il ruolo di presidio dell'Ateneo, consolidato negli ultimi anni, passato attraverso analoghi riconoscimenti da parte di personalità di particolare rilievo scientifico e culturale come Salvatore Settis, Presidente del Consiglio scientifico del Louvre e già membro della Corte Costituzionale (Laurea Magistrale Honoris Causa in Architettura nel 2014), Stefano Paleari, Ordinario in Analisi dei Sistemi Finanziari già Presidente della Conferenza dei Rettori (LM HC in Economia nel 2016), il Cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura (LM HC in Giurisprudenza nel 2017), nonché Hojjat Adeli, Ohio State University, Columbus, USA, studioso di fama internazionale nel campo dell'intelligenza artificiale (LM HC in Ingegneria civile a giugno 2019).

Il percorso di internazionalizzazione dell'Ateneo, ubicato in posizione strategica nel bacino del Mediterraneo, contraddistinto da un cospicuo crescente numero di accordi con Università straniere per l'incentivazione della mobilità di studenti e ricercatori, avrà un'altra tappa significativa nella realizzazione a Reggio Calabria, il 5-6 settembre 2019, del IV International Space Forum sul tema "The Mediterranean Chapter", con la partecipazione di delegazioni di 24 paesi, organizzato in collaborazione con la Federazione Astronautica Internazionale (IAF) e l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), con il coinvolgimento delle autorità locali. L'ISF 2019 è rivolto ai ministri dell'istruzione, della scienza, della ricerca, delle autorità spaziali e delle istituzioni scientifiche e accademiche della Regione Mediterranea, nonché ai capi delle agenzie spaziali e ai rappresentanti delle organizzazioni spaziali internazionali.

La campagna di comunicazione si rivolge, dunque, agli immatricolandi a.a. 2019-2020 ai corsi di studio dell'Università Mediterranea con il messaggio di augurio e di sprone: "Diventa un'eccellenza del territorio".

L'offerta formativa completa è consultabile nella sezione dedicata: http://www.unirc.it/offerta-formativa/.

L'apertura delle immatricolazioni ed iscrizioni agli anni successivi sarà comunicata nei prossimi giorni sul sito www.unirc.it ed i social della Mediterranea.
Per il calcolo delle tasse universitarie è necessario il Modello ISEE, da richiedere ad un CAF.