Reggio, via i sigilli ai gazebo sul Lungomare. Falcomatà: "Situazione sbloccata con dialogo e buon senso"

gazebo reggio 1"La vicenda dei gazebo sul Lungomare si è messa su un binario positivo. Le circostanze delineate a seguito dei molteplici tavoli tecnico-politici tenutisi nelle ultime 48 ore hanno premiato un metodo improntato al buon senso ed al dialogo, nell'ottica della consueta sinergia istituzionale tra l'Amministrazione comunale e la Confcommercio reggina, che ringrazio per aver rappresentato un'interfaccia valida e competente per l'Ente, ed attraverso uno spirito di collaborazione con gli stessi operatori commerciali, con i quali abbiamo condiviso l'esigenza di rispettare le regole a tutela dello straordinario patrimonio naturalistico che arricchisce il nostro amato Lungomare Falcomatà ed al contempo la necessità di non danneggiare le attività che, in avvio della stagione estiva, vivono un picco commerciale che assume una valenza enorme sul piano turistico, economico ed occupazionale". Lo afferma, in una nota il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, esprimendo "vivo apprezzamento per l'esito positivo dell'interlocuzione avviata" in merito alla vicenda dei gazebo, oggetto nelle ultime settimane dei blitz della polizia municipale reggina perché "troppo grandi" (leggi qui).

"Sono da sempre convinto che l'ingrediente fondamentale in questi casi sia il dialogo e la cooperazione - ha spiegato ancora il sindaco - e proprio in quest'ottica è da sottolineare il ruolo della Confcommercio, che ha saputo fare da collante con le legittime aspettative dei commercianti, e dello stesso Settore Attività Produttive la cui Dirigente Loredana Pace, insediatasi da pochi giorni, ha dimostrato la giusta sensibilità, utile a sbloccare una situazione che rischiava di incancrenirsi e che alla fine avrebbe danneggiato tutti. L'Amministrazione comunale è al fianco degli operatori commerciali della Città, ritenendo fondamentale uno spirito di costruttiva collaborazione che, in questa occasione e certamente anche in futuro può rappresentare la carta vincente in un settore delicato e complesso come quello delle attività produttive, molto incidenti sulle dinamiche dell'organizzazione dell'offerta turistica cittadina".
"Oggi siamo contenti dell'esito positivo di questa vicenda - ha concluso il sindaco - naturalmente adesso bisogna proseguire nel percorso segnato dal consueto spirito di collaborazione, nella direzione auspicata del rispetto delle normative vigenti a tutela del patrimonio arboreo monumentale del Lungomare e delle giuste prerogative degli imprenditori turistici".

Creato Mercoledì, 19 Giugno 2019 15:09