Reggio Calabria
 

La Sapienza "abbraccia" Mimmo Lucano: "Siamo l'onda rossa che contrasta l'onda nera"

lucanosapienza1E' gremita l'aula I della facolta' di Lettere della Sapienza a Roma per l'intervento del sindaco sospeso di Riace Mimmo Lucano. Si e' creata una fila di persone anche fuori alle due porte d'ingresso. Mentre all'interno le persone sono in piedi, sedute sulle panche, per terra o sulle grandi finestre della sala semicircolare. Le presenze si attestano sulle mille persone.

"Siamo l'onda rossa che contrasta l'onda nera che sta oscurando anche i nostri orizzonti" ha detto Mimmo Lucano al suo arrivo.

I migranti "non hanno tolto spazio agli italiani, ma anzi hanno dato loro la possibilita' di cercare riscatto". Ha detto Lucano mentre, quasi portato di peso dagli studenti che lo scortavano, raggiungeva la facolta' di Lettere e Filosofia. "Non c'e' stata alcuna sostituzione etnica" da parte dei migranti in terra di Calabria, ha aggiunto, riferendosi alle critiche per il suo operato quando era sindaco di Riace, ovvero alle critiche al suo modello di accoglienza.