Reggio Calabria
 

A Locri (RC) il Festival della creatività

Con grande entusiasmo e piacere l'Amministrazione Comunale ha accolto la brillante proposta dell''artista Maria Adele Longo "Festival della creatività" prima estemporanea di pittura per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. Una idea artistica sotto la direzione della stessa artista insieme al maestro Cosimo Longo con l'associazione culturale musicale creativa che si svolgerà il 1 maggio dalle ore 10 nel nuovissimo "Spazio Gioco" in villa comunale antistante Piazza dei Martiri.
«Un luogo- dice il primo cittadino Giovanni Calabrese- riqualificato per dar vita ad uno spazio per tutte le famiglie e concepito per l'aggregazione e la comunità. Sono contento che liberi cittadini e associazioni considerano questa area un punto di riferimento per creare eventi ed organizzare iniziative sociali, artistiche e culturali. Il nostro intento- continua- è quello di rendere la città sempre più accogliente, dotata di spazi, servizi ed opportunità».

«Ho accolto con enorme piacere la proposta dell'artista locrese Maria Adele Longo, perché la semplicità con cui si intenderà realizzare l'evento – afferma il consigliere Domenica Bumbaca, presidente della Commissione consiliare servizi alla persona e alla comunità- deve portarci a creare sempre momenti destinati alla crescita dei nostri ragazzi e l'arte ne è un esempio. Il tema scelto poi rispecchia perfettamente l'idea di questo spazio. Abbiamo già potuto notare la creatività della Longo che ha donato la sua opera artistica con la realizzazione del logo dello Spazio Gioco; dunque, la giornata del 1 maggio, festa dei lavoratori, sarà una festa del lavoro dell'arte, una festa della creatività.
«Mi lusinga che l'idea sia piaciuta. Attraverso l'arte si possono esprimere stati d'animo e progettare – dice Maria Adele Longo-. Questa idea nasce dalla volontà di far divertire tutti i ragazzi e permettere loro di esprimersi in libertà. «I partecipanti accompagnati dai genitori – spiega l'artista- avranno la possibilità di realizzare un dipinto all' aria aperta ispirati dalla natura, dalla musica e dal gioco. il tema dell'estemporanea è "Io gioco" e vuole concentrare l'attenzione sull'importanza per ogni bambino o ragazzo di giocare e trascorrere il tempo in spazi aperti a contatto con la natura. Ogni bambino o ragazzo avrà a disposizione un cavalletto, una matita, una tavolozza con i colori primari e una tela, e dovrà realizzare la sua opera in 45 minuti! Fondamentale è la libera espressione e il divertimento!! Scaduto il tempo tutti i partecipanti, accompagnati dai genitori, dovranno recarsi nel teatrino del parco giochi. In questo spazio saranno esposte tutte le opere e consegnati gli attestati di partecipazione, come ricordo di questa bellissima giornata. Il numero dei partecipanti è limitato a 25 posti e l' iscrizione dovrà essere effettuata entro il 29 aprile.