Reggio Calabria
 

Atti vandalici all'asilo "Genoese" di Reggio, Cisl FP: "Solidarietà agli insegnanti"

"La Cisl FP di Reggio Calabria condanna in modo fermo e deciso gli atti vandalici che sono stati perpetrati presso la scuola materna Genoese di Reggio Calabria giorni fa. Risulta difficile riuscire ad immaginare quali menti distorte possano avere compiuto tali gesti e soprattutto le motivazioni. In tutte le comunità, le scuole sono istituzioni con finalità fondamentali, esse partecipano alla formazione e alla crescita culturale e sociale dei nostri figli con l'intento di garantire loro un futuro che gli permetta di inserirsi, soprattutto al Sud, in un contesto socio-economico già difficile".

"La Cisl FP è sicura che verrà fatta luce su questi avvenimenti da parte dell'Autorità Giudiziaria e nel contempo esprime la massima solidarietà a tutto il corpo insegnanti della scuola oggetto della insensata devastazione vandalica, consapevole che la loro professionalità e il loro senso del dovere nonché l'amore per il lavoro svolto ha permesso sin da subito di ripristinare il tutto e permettere la regolare fruizione delle lezioni scolastiche, tutto questo nonostante le notevoli criticità che il personale docente sta affrontando, ovvero carenza di personale, organizzazione interna e molto altro ancora". E' quanto si legge in una nota del segretario aziendale Giuseppe Falcone e del segretario Generale della Cisl FP Vincenzo Sera.