Reggio Calabria
 

San Luca (RC), Klaus Davi: "Se sarò Sindaco una via per Paul Getty"

"Se sarò sindaco intitolerò una via di San Luca a Paul Getty, il magnate americano rapito a Roma nel luglio del 1973: un piccola forma di scuse da parte mia e della cittadinanza per quel terribile episodio di cronaca sul quale non è stata fatta chiarezza completamente. La mia San Luca sarà quella dei giovani, delle persone oneste (il 95% dei sanluchesi) che con quel passato non vogliono avere nulla a che fare e che vorrà dare un segnale in tal senso all'opinione pubblica inglese e americana". Lo ha dichiarato Klaus Davi, giornalista e massmediologo, titolare dell'omonima agenzia di comunicazione d'impresa, candidato sindaco nel paese della Locride.

"Ho visto il film Tutti i soldi del mondo e la fiction Trust, in onda su Sky, che descrivono queste zone come cupe, spietate e crudeli. Sono passati tantissimi anni, ora tutta San Luca e tutta la Locride chiederanno scusa per quanto successo". Ma Klaus Davi non si ferma qui... "Da sindaco conferirò personalmente la cittadinanza onoraria con una lettera di scuse a Mark Getty, fotografo e imprenditore britannico amante dell'Italia con una villa a Siena. Mark è titolare della più grande agenzia fotografica del mondo, la Getty Images, ed è il fratello di John Paul Getty III. Nella fiction Trust suo fratello continua a dire 'in Calabria la gente non ha nulla ma è disposta a darti tutto con generosità', ecco, questa è la Calabria che vorrò veicolare nel mondo", ha concluso Davi.