Fronte del Palco
 

Chiaravalle (Cz), prosegue il Concorso regionale Uilt con entusiasti consensi per “Giulietta alla riscossa”

Prosegue con successo il concorso regionale Uilt (Unione italiana libero Teatro) a Chiaravalle Centrale (Cz).
Sul palcoscenico del Teatro "Impero" è stato ospitato il secondo appuntamento in programma "Giulietta alla riscossa". In scena un'affiatata compagnia di giovanissimi, i "Monachellari" di Dipignano (Cs), con una parodia della celeberrima opera di Shakespeare, sapientemente contaminata dall'incursione di personaggi presi a prestito da Rosanna Brecchi, che ne ha curato testo e regia, da altre due opere letterarie dello stesso drammaturgo inglese e di Alessandro Manzoni.

Ed ecco comparire accanto a Romeo, Giulietta e la sua improbabile balia, Renzo, Lucia, Don Rodrigo, Suor Virginia, Desdemona e Otello, protagonisti di uno spettacolo di grande contenuto sociale, di forte valenza educativa, che diverte e fa riflettere con ironia. Un'occasione per soffermarsi sul tema drammatico e di stringente attualità, quale la violenza sulle donne. Una rappresentazione che con un linguaggio diretto ed efficace, con la sua sfumatura social, arriva immediato alle nuove generazioni.
Il prossimo appuntamento, a seguito di un'intervenuta variazione in programma, del Concorso regionale Uilt - "La Calabria al Teatro Impero" - Premio Città di Chiaravalle Centrale (Cz) sarà domenica 1 dicembre con lo spettacolo "Le Pillole di Ercole", commedia brillante, regia Lino Caridi, rappresentata dalla Compagnia "Nicola Valentino" di Soverato (Cz).
L'appuntamento di domenica 24 novembre, con la Compagnia teatro amatoriale "Nati per Caso"(Vv) e lo spettacolo "La Villa degli olmi", è stato spostato al 2 febbraio 2020.
In prima linea nell'organizzazione del Concorso, il Gruppo folcloristico musico teatrale "Città di Chiaravalle", supportato dalla Uilt Calabria. Una competizione teatrale, patrocinata dall'Amministrazione comunale cittadina e dalla Consulta della Cultura.