Crotone
 

Crotone, Fn contro Mimmo Lucano: “Nemico del popolo italiano”

"Prosegue ovunque in Italia la nostra dura campagna contro Lucano. In particolare in questi ultimi giorni lo abbiamo contestato direttamente a Roma ed a Bonifati (CS). In quest'ultima località gli abbiamo strappato la piazza ed impedito di parlare, in un luogo simbolo di Forza Nuova, spingendo la carovana degli immigrazionisti, con centri sociali al seguito, a ripiegare in altro comune. Anche a Cosenza abbiamo portato il nostro dissenso con un corteo nel borgo vecchio al grido di "Lucano nemico giurato del popolo italiano".
Adesso siamo passati a Crotone dove abbiamo tappezzato la Città e, quindi, affidato agli striscioni la nostra contestazione, il nostro urlo di rabbia, la nostra j'accuse. La stessa rabbia di milioni di italiani che contestano Mimmo Lucano e tutto l'apparato strutturale e politico immigrazionista, lo stesso capace di far salire incredibilmente in cattedra alla Sapienza Lucano, simbolo ormai della sinistra radicale deteriore.

Forza Nuova prosegue quindi la sua lunga marcia per liberare la Patria da questa piaga dell'invasione, senza fare sconti a chi si è reso responsabile diretto o complice, morale o politico.

Passi sicuri, passi pesanti e lenti...". Così Fornza nuova di Crotone in una nota.