Crotone
 

Cirò (Kr), dimissioni Assessore Mussuto: maggioranza chiede di tornare in Giunta

Dimissioni assessore Mussuto, la Maggioranza ed il Sindaco chiedono di rivedere la decisione e di tornare a far parte della Giunta. È, in sintesi, quanto contenuto nella relazione dell'incontro convocato ad hoc dal Primo Cittadino Francesco Paletta per discutere delle motivazioni che hanno spinto l'assessore alla cultura, ai beni culturali e all'istruzione a rinunciare al mandato e alle deleghe.

"Il dialogo - ha ribadito Paletta nel relazionare in merito - deve essere alla base della costruzione dell'amalgama di un esecutivo nuovo che in questo primo anno di amministrazione ha lavorato tanto".
"La strada è quella giusta - hanno detto tutti i consiglieri di maggioranza intervenuti - e le motivazioni che hanno spinto l'assessore Mussuto alle dimissioni dovranno essere oggetto di una discussione con i funzionari responsabili dei settori per meglio fare sinergia e continuare in un rapporto di lealtà e correttezza al fine di dare le giuste risposte ai cittadini di Cirò".

Dopo una dettagliata relazione dell'assessore dimissionario sui motivi che lo hanno indotto a rimettere la delega assessorile che, ha tenuto a precisare, non vuole essere considerato un atto di debolezza ma uno stimolo per focalizzare maggiore attenzione sull'operato della macchina burocratica si è aperta con tutti i consiglieri presenti una approfondita discussione sulle problematiche evidenziate, sulle quali, tutti si sono dichiarati concordi ad affrontare e risolvere in breve periodo.

Alla fine all'unanimità i consiglieri hanno chiesto a Mussuto di rivedere la sua posizione e di ritornare in giunta il quale ha ringraziato tutti per il rinnovo della fiducia.

Il Sindaco si è detto disponibile, da subito, a ricomporre l'esecutivo convinto più che mai che il lavoro di squadra compiuto finora ad oggi sia stato proficuo e solerte nella presentazione e nella realizzazione di importanti progetti che stanno alla base del Programma politico-amministrativo dell'attuale compagine amministrativa. -