Cosenza
 

Cosenza, la Commissione straordinaria di liquidazione delibera la temporanea sospensione del termine fissato per la presentazione delle istanze di ammissione alla massa passiva

La Commissione straordinaria di liquidazione, presieduta dal Dott.Francescopaolo Di Menna e composta dai dottori Rosario Fusaro e Francesco Giordano, ha deliberato la temporanea sospensione del termine perentorio del 18 aprile per la presentazione delle istanze di ammissione alla massa passiva. La Commissione era stata nominata l'11 febbraio scorso con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministero dell'Interno, per l'amministrazione della gestione e dell'indebitamento pregresso, nonché per l'adozione di tutti i provvedimenti per l'estinzione dei debiti dell'Ente. Il 18 febbraio scorso l'organismo di liquidazione aveva approvato l'avviso pubblico di inizio della procedura di rilevazione delle passività con il relativo modello per la presentazione delle istanze di ammissione alla massa passiva, indicando nel 18 aprile la scadenza dei termini perentori per la presentazione delle stesse istanze.

La Commissione, con la deliberazione n.11, pubblicata oggi, ha ritenuto applicabile la sospensione di cui all'art.103 del D.L. n.18 del 17 marzo scorso che, al comma 1 recita: "Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi , relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data (del 23 febbraio) e quella del 15 aprile 2020".

Pertanto, il termine perentorio del prossimo 18 aprile, entro il quale sarebbero dovute pervenire alla Commissione straordinaria di liquidazione le istanze, debitamente compilate e sottoscritte e corredate di tutti gli allegati utili a fondare la pretesa creditoria, per l'ammissione alla massa passiva del Comune di Cosenza, deve intendersi sospeso nel periodo compreso tra il 23 febbraio ed il 15 aprile 2020 o la data successiva eventualmente fissata da ulteriori e cogenti provvedimenti governativi.

Nella deliberazione della Commissione straordinaria di liquidazione, pubblicata da questa mattina sull'albo pretorio on line del Comune di Cosenza, nella home page del sito Internet e nella apposita sezione dello stesso sito dedicata a tutti gli atti ed avvisi della Commissione straordinaria di liquidazione, si dà atto che il termine per la presentazione delle istanze di ammissione alla massa passiva, sospeso alla data del 23 febbraio, riprenderà a decorrere da giorno 16 aprile 2020, salvo eventuali rinnovi degli attuali provvedimenti sospensivi adottati dalle autorità governative.
Qualora il termine torni a decorrere dal prossimo 16 aprile, lo stesso giungerà a perentoria scadenza il 10 giugno 2020.