Cosenza
 

Federimprese Calabria-C.L.A.A.I. dona il tricolore alla città di Corigliano-Rossano

Solidarietà e speranza, di questo abbiamo bisogno nel drammatico momento in cui ci troviamo. Dopo aver confezionato a mano e distribuito oltre ventimila mascherine protettive in tessuto, donate a enti locali, forze di polizia, medici e infermieri e a centinaia di aziende che continuano ad operare anche in queste settimane per garantire i servizi essenziali al Paese, Federimprese Calabria-C.L.A.A.I. ha deciso di donare al comune una bandiera di 18 metri per 4 e mezzo, cucita dalle sapienti mani di Maria Rosaria Nola e Carmen Pacenza dell'associazione Ad Maiora Calabria, che è stata issata questa mattina sulla Torre dell'Orologio di Piazza Steri alla presenza del Presidente del Consiglio Comunale Marinella Grillo, dell'Assessore al Turismo Tiziano Caudullo e del corpo di Polizia Municipale. Un gesto simbolico e pregno di significato teso a richiamare all'unione e allo spirito di comunità tutti i cittadini.

"E' stato davvero emozionante donare e vedere issare la bandiera questa mattina – ha commentato il Presidente di Federimprese Calabria-C.L.A.A.I. Francesco Beraldi – il nostro vuole essere un gesto di speranza rivolto a tutti gli italiani e un incoraggiamento tricolore che deve renderci tutti ancora più uniti e più orgogliosi di appartenere ad un popolo che sta conducendo questa dura battaglia. Nel nostro piccolo noi stiamo cercando di dare una mano insieme ai tanti volontari e alle tante associazioni che ci stanno supportando perché siamo convinti che da soli è difficile ma tutti insieme ce la possiamo fare a uscire da questo momento difficile. Continuiamo a distribuire mascherine e ad affiancare le istituzioni, che stanno sostenendo un peso enorme, e a cercare di aiutarle in tutti i modi possibili, anche proponendogli iniziative come quelle di oggi che hanno un valore simbolico non indifferente".

--