Cosenza
 

Rende: il Rotary dona buoni spesa da destinare a famiglie meno abbienti

Non si arrestano le attestazioni di solidarietà a Rende: stamane in municipio il sindaco Marcello Manna e l'assessore alle politiche sociali Annamaria Artese hanno ricevuto dal Rotary un consistente numero di buoni spesa da destinare alle famiglie meno abbienti.

Il presidente Antonino Morabito e il presidente eletto Giuseppe Galiano, durante l'incontro, hanno sottolineato come il club rendese, rispettando le direttive date dal governatore del distretto 2100 Pasquale Verre affinché tutte le sezioni provinciali si prodigassero a dare il proprio supporto agli ambiti territoriali di riferimento, nonostante la sospensione delle attività per l'emergenza sanitaria in atto, continui a perseguire i principi di amicizia e servizio che caratterizzano da sempre la storia del Rotary.

"La nostra città –ha affermato il primo cittadino- si dimostra ogni giorno di più solidale. Tantissime in questi giorni le donazioni da parte di imprenditori e cittadini. Mi ha toccato particolarmente l'offerta di un giovane studente universitario che ci ha contattati mettendo a disposizione generi di prima necessità: ognuno, anche nel suo piccolo, dimostra senso di appartenenza alla comunità. Dobbiamo ripartire dal senso civico: è necessario per ricostruire un futuro migliore per tutti".

"Siamo riusciti a costruire –ha dichiarato Annamaria Artese- una rete solidale che sta garantendo nella nostra città pasti caldi e beni primari. Quando istituzioni e associazioni lavorano in sinergia i risultati sono visibili agli occhi di tutti. È una vittoria questa non soltanto per chi ha necessità d'aiuto ma per tutta la città".