Cosenza
 

Corigliano-Rossano (Cs), carenze idriche: verifiche ed interventi in corso

"Interruzione idrica nel Centro Storico di Rossano. È ancora insufficiente l'apporto di acqua per la rete bassa, a causa di un'altra perdita sulla condotta Cona-Pantasima, che ha causato lo svuotamento del serbatoio. L'ufficio comunale manutenzione sta provando a supportare l'attale pressione bassa attraverso la rete della parte alta. Se la perdita dovesse restare costante, senza peggiorare, si interverrà nella notte senza chiudere completamente la rete bassa durante il giorno. Se, al contrario, la perdita dovesse aumentare si interverrà direttamente nel pomeriggio di oggi (lunedì 21 ottobre) dovendosi, quindi, chiudere la rete bassa. È stato in ogni caso riattivato nuovamente il servizio autobotte. Per usufruirne basta rivolgersi alla Polizia Municipale allo 0983520636".

È quanto fa sapere lo stesso Sindaco Flavio Stasi che in queste ore si trova a Roma per partecipare all'audizione nell'intergruppo parlamentare sulla geografia giudiziaria chiamato a discutere della chiusura del Tribunale di Rossano. Il Primo Cittadino fa sapere inoltre che si sta lavorando anche alla convocazione della conferenza dei sindaci sulla sanità.

Nell'invitare e raccomandare la cittadinanza a trasmettere qualsiasi segnalazione attraverso i canali ufficiali il Sindaco fa sapere inoltre che per la perdita di acqua registrata in Piazza del Popolo, nel Centro Storico di Corigliano è stata disposta una verifica urgente da parte del servizio idrico.
"Ci sono tante difficoltà causate da troppi anni di superficialità – conclude Stasi – ma Corigliano-Rossano è grande e progressivamente le supereremo tutte".