Cosenza
 

Paola (Cs), triduo per celebrare la memoria del beato Barrè

Un programma intenso per celebrare la memoria del Beato Nicola Barrè che si ricorda il 21 ottobre.
Sono tante, infatti, le iniziative in programma presso il Santuario di San Francesco di Paola. Dal 18 al 20 ottobre ci sarà una fase preparatoria con particolare attenzione alle Missioni. Giorno 18 dalle 9:30 alle 12:00 presso la cella di San Nicola Saggio, giorno 20, invece, Paola ospiterà il pellegrinaggio dei giovani della Diocesi di Tursi-Lagonegro con, alle ore 18:00, la Santa Messa presieduta dal Vescovo S.E. Mons. Vincenzo Orofino.
Lunedì 21, giorno dedicato alla Memoria del Beato Nicola Barre', celebrazioni a partire dalle 7:00 di mattina e conclusione con la Celebrazione officiata da don Alessandro Sferrazza di Scarcelli.

Nato ad Amiens in Francia il 21 ottobre 1621 e formatosi presso i Gesuiti, Nicola Barrè nel 1640 iniziò il noviziato nella comunità dei frati Minimi. Apprezzato professore di Teologia dedicò il suo servizio ai figli delle famiglie povere. Fondò le "Maestre di Carità" con la finalità di garantir loro l'istruzione necessaria. Un processo che continuò anche dopo la morte di Nicola Barrè avvenuta il 31 ottobre 1686. Il 7 maggio 1999, Papa Giovanni Paolo II lo ha proclamato Beato.
I padri Minimi invitano tutti a partecipare a questi giorni di spiritualità.