Cosenza
 

De Rita (Censis) ha parole di apprezzamento per la città di Cosenza. Il sindaco Occhiuto: “Sue parole ci inorgogliscono e ci spronano ad andare avanti”

"Le parole del Presidente del Censis Giuseppe De Rita ci inorgogliscono e ci spronano ad andare avanti, rappresentando un autorevole riconoscimento del lavoro fatto e del modello di governante proposto dalla nostra Amministrazione comunale".

Lo ha detto il Sindaco Mario Occhiuto esprimendo apprezzamento per le parole che il Presidente De Rita ha pronunciato nei confronti della città di Cosenza, intervenendo al convegno "Idee per Roma 2030" promosso dalla Camera di Commercio di Roma, alla presenza, tra gli altri, del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Presidente del Censis De Rita aveva avuto modo nei giorni scorsi di visitare la città di Cosenza in occasione di una due giorni di riflessione cui aveva partecipato, nell'ambito del suo "Viaggio in Italia" proprio alla Camera di Commercio di Cosenza.

Nel corso dell'intervento di questa mattina a "Idee per Roma 2030" De Rita aveva sottolineato che "la mediocrità quotidiana può essere risolta solo attraverso una qualità quotidiana, giorno per giorno, nei centri culturali, nelle scuole, nelle aule universitarie. Bisogna reagire alla mediocrità. E lì sta il punto fondamentale. Reagire alla mediocrità tocca oggi a quelli che sono gli enti intermedi che capiscono. Alcuni enti intermedi possono non avere grande interesse ad uscire dalla mediocrità, altri no. Vengo – ha aggiunto De Rita - da due giorni di riflessione sulla città di Cosenza con la Camera di Commercio e col Comune. Ebbene, lì la città vive di enti intermedi che però alla fine garantiscono il governo. Senti che la città è governata perché tutti i corpi intermedi vivono questo elemento di uscita da una mediocrità". "Siamo particolarmente grati al Presidente De Rita – ha aggiunto Occhiuto – per aver colto i profondi cambiamenti che hanno attraversato la città negli ultimi anni".