Cosenza
 

Autovettura senza barriere alla città di Corigliano Rossano: il 23 luglio la donazione di Ecoross

Tutto pronto per la consegna del Doblò senza barriere alla città di Corigliano Rossano. Un dono etico che l'intera comunità di Ecoross ha inteso riconoscere al territorio in occasione dei primi 25 anni di attività imprenditoriale che ricorrono nel 2019. Dopo l'attestato di donazione all'allora Commissario Prefettizio del Comune, si perfezionerà martedì prossimo 23 luglio con la formale acquisizione del mezzo da parte dell'Ente nel corso di una cerimonia ad hoc alla presenza del Sindaco di Corigliano Rossano Flavio Stasi.
L'evento è in programma a partire dalle ore 19,00 al Quadrato Compagna di Schiavonea, nell'area urbana di Corigliano, e costituirà un momento di festa per l'intera comunità.
In quella occasione, al Primo Cittadino saranno consegnate le chiavi del Doblò M1, idoneo al trasporto di persone con disabilità e omologato per il trasporto di una carrozzina. Al fine di agevolare ulteriormente l'accesso ai soggetti con ridotte capacità motorie, il mezzo, che ha un'altezza superiore di circa 30 cm rispetto a veicoli simili, è stato modificato ad hoc in loco anche con l'installazione di una pedana estraibile.

"Abbattere le barriere significa inclusione e piena fruizione di spazi e servizi di Città". Con questa motivazione e in linea con i valori sociali che ne hanno sempre caratterizzato la storia, l'azienda ha voluto festeggiare le prime 25 candeline mettendo insieme l'intera "famiglia" di Ecoross e coinvolgendola direttamente in una iniziativa comunitaria. Un modo di essere vicini ai soggetti più deboli e meno abbienti, ispirati a quei principi di solidarietà e sussidiarietà che devono caratterizzare un modo di fare impresa nell'ambito dei valori di responsabilità sociale.