Cosenza
 

Campana (Cs), Chiarello: "Bene la rete dei sindaci, adesso aggredire i problemi"

"Dopo l'incontro di sabato 13 luglio che ha visto buona parte dei sindaci dello jonio cosentino seduti ad uno stesso tavolo di discussione si aprono scenari nuovi e rassicuranti sulla tenuta del territorio e sulla risoluzione delle problematiche che lo attanagliano".

Così il sindaco di Campana Agostino Chiarello ha scelto di sintetizzare la discussione che ha visto gli amministratori territoriali confrontarsi su iniziativa del sindaco di Corigliano Rossano Flavio Stasi. Un momento importante per un territorio che ha bisogno di risposte e di soluzioni concrete e tangibili, risposte che devono arginare lo spopolamento crescente e l'impoverimento culturale attualmente in corso.

"E' il momento di fare rete – ha continuato Chiarello – e di pensare a soluzioni condivise per quanto possibile sui grandi temi del lavoro, della sanità, dei trasporti, dell'ambiente. E' il momento di lavorare in sinergia, anche al di fuori del proprio campo di azione classico, affinché facendo rete si possano prendere di petto i problemi e si possano trovare e, laddove necessario, pretendere con forza le soluzioni. E' anche il momento di ripensare all'impianto della Provincia e alla difficoltà di governare un territorio così ampio, con l'auspicio che dalla discussione di sabato possa nascere l'idea di una provincia jonica più vicina ai cittadini e agli amministratori".