Patrimonio immobiliare pubblico, Pd Cosenza: “La Calabria ha finalmente un piano moderno ed innovativo per il diritto alla casa”

"Lo scorso Consiglio Regionale ha approvato la prima legge organica in Italia sull'autorecupero del patrimonio immobiliare pubblico. Questa legge nasce per andare incontro all'emergenza abitativa e ha caratteristiche peculiari. Combina infatti finanziamenti pubblici e privati, valorizza il senso di comunità, poiché prevede l'assegnazione di immobili pubblici abbandonati a cooperative di inquilini appositamente costituitesi, e la conseguente partecipazione attiva della stesse al recupero dell'immobile assegnato, responsabilizzandole nella custodia dello stesso. È un intervento normativo previsto nel programma per l'edilizia regionale predisposto dall'assessore Musmanno, cui hanno avuto modo di contribuire anche le associazioni per il diritto alla casa presenti sul territorio negli incontri promossi anche attraverso la nostra federazione. È stato un lavoro lungo e non banale voluto fortemente dalla Giunta Oliverio e che, anche grazie alla parallela legge del consumo del suolo 0 (una vera avanguardia in Italia), combatte la speculazione edilizia, evitando costruzione ex novo, e favorendo il recupero degli immobili pubblici abbandonati". E' quanto si legge in una nota della segreteria provinciale del Pd di Cosenza.

Creato Mercoledì, 19 Giugno 2019 15:57