Celluloide
 

Reggio: il 23 novembre la proiezione del cortometraggio d’animazione “Ekart” di Ahmed Ben Nessib

Sabato 23 novembre 2019 alle ore 18,30, presso la sede di Via A. Vespucci 10/g del Circolo culturale G. Calarco si apre il ciclo dedicato alla nona arte.

A seguito dell'interesse e della partecipazione che lo scorso anno hanno suscitato gli incontri con i giovani artisti, calabresi e non, il Cilcolo G. Calarco ha voluto dedicare anche quest'anno una serie di appuntamenti con gli autori di graphic novel. Apre questa seconda stagione l'artista di origine tunisina Ahmed Ben Nessib autore de "L'assassino è sempre più confuso" e "Ekart/La tecnica del nuotatore", la presentazione delle opere sarà preceduta dalla proiezione del cortometraggio d'animazione "Ekart", che è stato premiato ad Animavì – Festival del Cinema di Animazione Poetico di Pergola, e al festival Ciné Poème de Bezons. Dialoga con l'autore Simone De Maio.

Ahmed Ben Nessib è un disegnatore e regista di cortometraggi animati. Ha studiato al École des Métiers du Cinema d'Animation d'Angoulême, a Urbino nel Perfezionamento di Disegno Animato della Scuola del Libro e Conia, Scuola di Studio della Rappresentazione. I suoi disegni sono stati pubblicati in diverse riviste tra le quali Internazionale, Linus, Lo Straniero, Lab619 e Cavallino Rivista. Il suo primo cortometraggio, Ekart, è stato premiato ad Animavì – Festival del Cinema di Animazione Poetico di Pergola, e al festival Ciné Poème de Bezons. Ekart è stato inserito nel volume 5 dei dvd Animazioni – Contemporary Italian Short Films. Ha pubblicato due fumetti, Ekart//La tecnica del nuotatore e L'Assassino è sempre più confuso con la casa editrice di fumetto sperimentale Libri Somari che ha fondato insieme a Samuele Canestrari. Vive e lavora a Napoli.