Catanzaro
 

Motorini elettrici abbandonati a Catanzaro, Pisano (Catanzaro con Abramo): "Vecchi apparecchi non più riparabili, con le bici altra storia"

Il capogruppo di Catanzaro con Abramo, Giuseppe Pisano, ha replicato, con una nota, alle dichiarazioni del vicepresidente del Codacons: "Se Di Lieto pensa che la ventina di bici elettriche che verrà acquistata dal Comune possa fare la stessa fine dei motorini elettrici che giacciono in un deposito Amc si sbaglia di grosso. Non avrei nemmeno voluto rispondere a un personaggio che, dietro la sigla di un'associazione, maschera, senza riuscirci, fini politici personali. Ciò che fa Di Lieto è del tutto legittimo, per carità, ma almeno la smettesse di trincerarsi dietro i consumatori che sostiene di difendere: sono soltanto un paravento bello e buono.
La sua uscita sui motorini elettrici, tuttavia, mi dà la possibilità di chiarire un paio di cose.

La prima: quando il Comune li ha acquistati fra il 2002 e il 2003, grazie a un finanziamento destinato alle "domeniche ecologiche", quindi a costo zero per l'amministrazione e i cittadini, la maggior parte di quei 51 motorini è stata affidata all'Amc per il noleggio dal Musofalo (una piccola parte era invece in dotazione in diversi settori comunali). Il servizio ha funzionato per circa 5 anni, venendo interrotto all'incirca nel 2008, quando il sindaco in carica non era più Abramo. Nel giugno 2014, quando una nuova amministrazione Abramo ha voluto verificare se fosse possibile riutizzarli o venderli, ha dovuto prendere atto che una loro riparazione sarebbe stata, questa sì, uno spreco di soldi pubblici.
Quanto alla nuova mobilità che l'amministrazione Abramo sta studiando in queste settimane, stia tranquillo l'avvocato Di Lieto: quanto prodotto dal Comune, che l'ha concordato e condiviso con un gran numero di associazioni di categoria e commercianti, serve a contribuire al rilancio dell'economia del capoluogo senza prelevare nulla dalle tasche dei cittadini. Quegli stessi cittadini che Di Lieto, facendo finta di difendere, usa in modo strumentale per andare avanti, da anni, con la sua personale campagna elettorale".