Catanzaro
 

Catanzaro, Cardamone: “Ampliamento Museo archeologico e numismatico di villa Margherita esempio di sinergia positiva tra istituzioni”

"L'approvazione del progetto di fattibilità tecnica ed economica per l'ampliamento del Museo archeologico e numismatico di villa Margherita è l'ennesima esempio di positiva collaborazione fra Provincia e Comune finalizzato allo sviluppo culturale del capoluogo di regione".
Lo ha detto il vicesindaco e assessore alla Cultura Ivan Cardamone. "Il via libera di Sergio Abramo, nella sua qualità di presidente dell'ente intermedio, è l'atto che sancisce un percorso condiviso per il quale sento il dovere di ringraziare proprio il presidente Abramo".
"Il progetto – ha proseguito Cardamone – prevede infatti una serie di lavori, che partiranno a gennaio e dureranno circa quattro mesi per recuperare l'integrità storica di un'ala dell'ex monastero di Santa Chiara, un altro degli edifici simbolo che rappresentano un patrimonio dell'intera città di Catanzaro".

"Gli interventi – ha concluso il vicesindaco – permetteranno di restituire una più amplia valorizzazione del Museo sorto alla fine dell'Ottocento, incrementandone gli spazi espositivi, ma daranno soprattutto nuova linfa a quel grande e polivalente contenitore culturale che, grazie all'amministrazione comunale, è diventato il centro storico".