Catanzaro
 

Catanzaro, Riccio: "Accelerare su lavori completamento porto"

"Se il sindaco Abramo voleva stupirci con effetti speciali presentandoci il progetto del completamento del porto di Catanzaro con un rendering audiovisivo c'è riuscito in pieno. Personalmente quanto presentato dai progettisti a me piace e farò di tutto affinché la realizzazione dei lavori vada in porto. Una domenica pomeriggio, insomma, spesa bene all'insegna del famoso adagio che gli assenti hanno sempre torto. Ieri brillavano le assenze di diversi amministratori e parlamentari nazionali e regionali, si sa, era domenica giorno di riposo meritato. Devo ringraziare il sindaco per avermi dato la possibilità di intervenire, ma non posso esimermi dal sottolineare qualche piccolo appunto atteso che nessuno dei presenti, se non parzialmente il progettista, ha risposto alle mie domande che rilancio pubblicamente. Innanzitutto, la manifestazione di ieri ha decretato la 'morte' del famigerato cronoprogramma allegato alla convenzione sottoscritta tra Comune di Catanzaro e Regione Calabria e che prevedeva la fine dei lavori per l'8 marzo 2021. Domanda : un eventuale ritardo potrebbe rischiare di far venire meno la copertura finanziaria del progetto? Nessuno dei presenti è stato in grado di dire con esattezza qual è lo stato dell'arte 'reale' del procedimento amministrativo. Siamo in una fase preliminare della progettazione, tanto da dover coinvolgere, come previsto per legge, i cittadini e le associazioni, oppure questa fase è stata saltata e il progetto è da considerarsi definitivo? E' stato realizzato il previsto studio di impatto ambientale? Sono state avviate le procedure per il rilascio della VIA (Valutazione impatto ambientale), atteso che la stessa non viene rilasciata più dalla Regione Calabria, ma dal Ministero dell'Ambiente con una tempistica che rischia di dilatarsi a dismisura? E' stato predisposto uno studio sul problema dell'erosione costiera visto che le coste catanzaresi oramai dai diversi anni sono aggredita da questa problematica? Ed eventualmente sono state previste in progettazione iniziative atte a mitigare il rischio di erosione delle spiagge?

"Tutta una serie di argomenti come il diportismo, la balneabilità, il piano spiaggia, il museo del mare, lo sviluppo turistico dell'area, non necessiterebbero di una pianificazione generale della zona che veda coinvolti, attraverso apposite conferenze, non solo i cittadini, ma anche tutti gli attrattori turistici della città? E quanto dureranno i lavori di realizzazione del porto? E' ottimistico pensare che ci vorranno non meno di cinque anni? Perché non ci è stato prospettato un cronoprogramma preciso e dettagliato con la relativa tempistica ? Ma, soprattutto, non siamo riusciti a comprendere cosa volesse dire il sindaco quando ha richiamato, durante la presentazione del progetto, la possibilità di ricorrere all'appalto integrato. Anzi, reputo importante sottolineare come questa affermazione del sindaco non fa che aumentare le nostre perplessità sia sui tempi di realizzazione dell'opera che sulle procedure che si vogliono adottare. Non si capisce infatti perché, pur avendo affidato l'incarico di "progettazione esecutiva" agli attuali progettisti il sindaco voglia ricorrere all'appalto integrato che solitamente presuppone la presenza del solo progetto definitivo affidando l'esecutivo (progetto) alla ditta che si aggiudica l'appalto integrato. Tradotto per i cittadini il sindaco vuol forse togliere l'incarico di progettazione esecutiva all'attuale professionista incaricato? E' possibile fare una cosa di questo genere ? Quanto costerebbe all'amministrazione comunale sia in termini di denaro che di tempo una così paventata ipotesi? Siamo quindi forse lontani dalla verità quando sosteniamo che, probabilmente, l'amministrazione comunale di Catanzaro brancola nel buio tanto da ritenere legittimo pretendere un esatto e puntuale iter procedurale di come l'amministrazione intende raggiungere l'obiettivo? Da consigliere comunale, da parte mia, non potrò che stare col fiato sul collo di politica e burocrazia per accelerare il più possibile i tempi. Uno spirito costruttivo, il mio, come sempre mirato a raggiungere un obiettivo importante, affinché la manifestazione di ieri non rimanga una iniziativa di mera propaganda di una domenica pomeriggio persa". Lo afferma, in una nota, il consigliere comunale di Catanzaro, Eugenio Riccio.