Catanzaro
 

Verso l'assemblea generale della Cgil Area Vasta, Mammoliti: “Apriamo nuova stagione per tutele e diritti”

Dall'emergenza sanità al lavoro, sono tanti i temi da affrontare nel corso dell'Assemblea generale della Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia che si terrà venerdì 18 ottobre all'Hotel Guglielmo di Catanzaro.
La discussione si concentrerà in particolare sul tema della contrattazione sociale e territoriale al fine di individuare azioni mirate di intervento per conquistare nuovi e avanzati obiettivi di tutela e rappresentanza a sostegno di tutti i lavoratori, ma con attenzione alle categorie più deboli ed esposte come i giovani, le donne e i precari.

"Intendiamo aprire dal territorio e dai luoghi di lavoro una nuova stagione di iniziativa politico-sindacale volta ad invertire una tendenza storica che in questi anni di crisi ha indebolito l'impianto delle tutele e dei diritti – spiega il segretario generale della Cgil Area Vasta, Raffaele Mammoliti - determinando così una preoccupante sofferenza delle classi lavoratrici soprattutto del Mezzogiorno e delle nostre realtà territoriali. In tale direzione sollecitiamo alle forze politiche e parlamentari l'approvazione della legge di iniziativa popolare già presentata in Parlamento dalla nostra organizzazione che prevede diritti universali per tutti a prescindere dal luogo di lavoro e dall'applicazione contrattuale. La centralità delle persone dei loro bisogni nel lavoro quanto nella società è un obiettivo fondamentale da perseguire per migliorare appunto le condizioni di vita e di lavoro delle persone che rappresentiamo. In tale direzione – conclude Mammoliti - sperimenteremo forme di contrattazione inclusiva a partire da realtà importanti quali l'aeroporto internazionale di Lamezia, l'Università, la Cittadella e grandi gruppi industriali privati esistenti a Crotone e a Vibo".

All'assemblea generale di venerdì 18 ottobre, i cui lavori saranno aperti dalla relazione introduttiva del Segretario Generale area vasta Raffaele Mammoliti, parteciperà il Segretario Generale della Cgil Calabria Angelo Sposato e concluderà i lavori Nino Baseotto Segretario Cgil Nazionale.