Catanzaro
 

Il lido Sunrise Beach vince il premio per la miglior coreografia del "TuffiAmoCatanzaro" edizione 2019

Il tuffo collettivo sulla spiaggia di Catanzaro prende piede anno dopo anno, ripercorrendo quella linea tracciata dall'ex assessore al turismo, Roberto Talarico, e lascia un segnale più che positivo sia tra la gente sia per l'immagine della città. L'obiettivo per il futuro del "TuffiAmoCatanzaro" è quello di rendere questa iniziativa sempre più partecipata, farla rientrare nel panorama delle manifestazioni istituzionali e, soprattutto, quello di farla di diventare un appuntamento fisso per le estati che verranno.

Questo si sono prefissi i due organizzatori Vincenzo Tarzia e Giuseppe Brugnano che per allestire l'iniziativa di quest'anno hanno coinvolto vari partener, ad iniziare dalla redazione giornalistica di Catanzaro Informa e dall'azienda vinicola Roccomà, e la partecipazione attiva di tutti gli stabilimenti balneari. Tra gli sponsor anche la gioielleria Megna, che proprio ad una settimana di distanza ha premiato con le targhe previste gli stabilimenti balneari che si sono aggiudicate le migliori coreografie durante il "TuffiAmoCatanzaro", con due testiomonial come Floriana Secondi, conosciuta per aver partecipato al Grande Fratello, e Raffaele Balzo, attore televisivo e di fotoromanzi. Ad aggiudicarsi il primo premio per la migliore coreografia è stato per il secondo anno consecutivo il lido Sunrise Beach, grazie all'ottimo lavoro di Patrizia Spaccaferro, seguito dal lido Jonio e dal lido 2000. Tutti e tre lidi si sono impegnati coinvolgendo i loro clienti, un modo di fare comunità e far sentire i cittadini parte integrante della città. "Questo è lo spirito dell'iniziativa - spiegano Vincenzo Tarzia e Giuseppe Brugnano - quello di unire la città intorno ad un'azione collettiva, come il tuffo, ed intorno ai colori del vessillo cittadino, appunto il giallo ed il rosso. Inoltre, raccogliendo l'estrosità di Roberto Talarico, un modo per far rimbalzare mediaticamente in positivo la nostra città anche con queste iniziative di colore, che sarebbe opportuno ripetere periodicamente anche con formule differenziate. Per tale motivo - hanno concluso durante la premiazione Tarzia e Brugnano - auspichiamo che le Istituzioni preposte accolgano sin da subito il nostro invito, non solo ad essere presenti e partecipi la prossima estate con il tuffo collettivo giallorosso, ma di programmare svariate iniziative con lo spirito della collaborazione cittadina, dell'unire la città sempre di più, e di usare ogni manifestazione in città per veicolare il messaggio di un grande capoluogo di regione che cerca in ogni modo di crescere."