Calcio
 

Reggina: ci lascia Giuseppe Cosentino, storico sponsor degli amaranto in A

cosentinoUna vita vissuta al massimo, sia per le gioie che per i dolori. Intorno alle 18:00 di oggi, il personale medico dell'ospedale di Germaneto ha deciso di staccare i macchinari che tenevano in vita Giuseppe Cosentino, ex presidente del Catanzaro e storico sponsor della Reggina. La situazione clinica era diventata critica all'improvviso, a metà della scorsa settimana, per via di un mal riuscito intervento di routine eseguito in provincia di Reggio Calabria. Nonostante i vari trasferimenti, l'ultimo in elisoccorso fino a Germaneto, la situazione neurologica non si è più ripresa fino ai due encefalogrammi eseguiti in giornata.

Originario di Polistena (RC), Giuseppe Cosentino ha in seguito e quasi concretizzato il proprio sogno di diventare presidente della Reggina. La prima volta, dopo la trattativa saltata con Lillo Foti, decise comunque di tuffarsi nel mondo del calcio acquisendo il Catanzaro (sua l'ultima promozione dalla seconda alla prima divisione). Di pochi anni fa il secondo tentativo, che probabilmente sarebbe andato a segno se non fossero intervenuti dei pesanti guai giudiziari.

Con la sua azienda GiCos dedita all'import/export intercontinentale, è stato storico sponsor degli amaranto in Serie A. Lascia la moglie Franca e le figlie Ambra e Gessica. A loro va l'abbraccio da parte della redazione del Dispaccio. Ciao presidente, la Reggina proverà a regalarti altre soddisfazioni da quaggiù.

p.f.