‘Cura Italia’, Abate (M5S): “Grande attenzione per il settore della pesca”

"Il dl Cura Italia è un importante provvedimento che reca una serie di misure sia per il comparto ortofrutticolo che della pesca. Settori che in questo momento, unitamente a quello della sanità, sono strategici. La commissione agricoltura ha lavorato in questa circostanza tenendo in considerazione le istanze di tutte le forze politiche in campo, presentando anche emendamenti che al di là della firma sono a sostegno del settore pesca e agricoltura". Lo dichiara la capogruppo M5S in commissione agricoltura al senato, Rosa Silvana Abate.

"Particolare attenzione abbiamo dedicato al settore della pesca. Per questo abbiamo presentato emendamenti per inserire misure di supporto al settore come l'inserimento di fondo di 100 milioni di euro servirà a coprire i costi del fermo della pesca e tutte le certificazioni e i collaudi dei motopescherecci adibiti alla pesca professionale in scadenza in questi mesi sono prorogati al 30 novembre 2020. Anche l'acquacoltura beneficerà di strumenti di sostegno".

"Con questo primo decreto legge - conclude la senatrice M5s - mettiamo al centro la salute dei cittadini, i medici e il lavoro di migliaia di italiani oltre che la tutela del nostro Made in Italy".