Santelli: "Valorizziamo patrimonio agricolo"

"In questi giorni ho avuto diverse occasioni di confronto con il mondo dell'agricoltura calabrese. Sono stata in alcune aziende, vere e proprie eccellenze per il comparto. Ho risposto alle domande, ho raccolto le loro preoccupazioni. Burocrazia lenta e assenza di una visione politica capace di favorire aggregazione sono gli elementi emersi più spesso". Lo afferma Jole Santelli, candidata alla presidenza della regione Calabria per il centrodestra. "È da qui che è opportuno ripartire: dalla sburocratizzazione dell'amministrazione. Non è concepibile per le aziende avere risposte dopo oltre due anni dalla presentazione di un progetto di finanziamento. Non c'è sviluppo se non si può programmare. Abbiamo grandi risorse - prosegue Santelli - sfruttiamole!''.

"Così come avvenuto per le mele in Trentino o per le pere in alcune zone italiane, creiamo un marchio per le nostre clementine. Siamo l'unica regione italiana glifosato-Free, facciamone un valore. Promuovere i nostri prodotti significa far conoscere, attraverso i colori, i profumi e i sapori di Calabria, una delle nostre ricchezze. Un patrimonio che deve essere sempre più conosciuto e apprezzato", conclude Santelli.