Carmen Linardi è Miss Brutia Calabria 2018

È Carmen Linardi (con il numero 6), Miss Brutia Calabria 2018, eletta nella tappa che si è svolta a Longobucco (Cosenza), in piazza Giacomo Matteotti, e si qualifica per le prefinali nazionali di Miss Italia. Prossima finale regionale, la nona, domenica 20 agosto a Dipignano (Cosenza), dove verrà assegnata la fascia di Miss Eleganza Calabria 2018 in piazza dei Martiri. Finale regionale per il titolo di Miss Calabria 2018 il 26 agosto a Cirò Marina (Crotone), mentre la finale nazionale di Miss Italia si terrà il 17 settembre a Milano.

Ludovica Dito ha 26 anni, (è alta 1.70), e vive a Corigliano-Rossano (Cosenza), dove lavora come insegnante di danza ed ha una grande passione per la moda. «Da Miss Italia mi aspetto tantissime emozioni – racconta la prima Miss Brutia Calabria della storia del concorso che con il titolo conquistato parteciperà alle prefinali nazionali – Spero che mi regali davvero tante soddisfazioni».

Sul palco della serata ha portato i propri saluti il sindaco di Longobucco Giovanni Pirillo che ha ringraziato Linda Suriano, agente regionale del concorso di Miss Italia in Calabria organizzato dalla Carlifashionagency, e si è detto soddisfatto di aver riportato, con la sua amministrazione comunale, il concorso nuovamente a Longobucco. Ai saluti del primo cittadino si sono uniti quelli del consigliere regionale Domenico Bevacqua

«Voglio ringraziare il sindaco Pirillo, gli assessori Murrone e Greco e il consigliere regionale Domenico Bevacqua. Grazie a questo meraviglioso pubblico che è arrivato numeroso a vedere la selezione del concorso in una serata così fresca. Assegnamo qui una delle nuove fasce storicizzate, Miss Brutia, che la patron Patrizia Mirigliani ha voluto per la Calabria e ne siamo molto orgogliosi. Ci siamo quasi, manca ormai poco alla finale di Cirò Marina dove verrà incoronata Miss Calabria 2018», è il commento prima del verdetto di Linda Suriano della Carlifashionagency.

La serata di Longobucco tappa delle selezioni organizzate dall'agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano (che è anche direttore artistico della kermesse), è stata condotta dalla giornalista Raffaella Salamina. In giuria il presidente Vito Dionisio stilista; dalla segretaria Miss Sport Calabria 2017 Ludovica Presta; dal sindaco di Longobucco Giovanni Pirillo; Andrea Murrone assessore comunale ai Lavori pubblici; Wanda Paterno consulente finanziario; Lia Molinaro coreografa di Miss Italia in Calabria; Serena Bucca performer di Pagliassi.it e il regista Giovanni Stefano Rodia.

Nel corso della serata hanno sfilato le miss già qualificate per le prefinali Miss Equilibra Calabria 2018 Sara Fasano; Miss Magna Graecia Calabria 2018 Chiara Cipri; Miss Bellezza Calabria 2018 Verdiana Coluccia, Miss Sorriso Calabria 2018 Ludovica Dito e Miss Sport Calabria 2017 Ludovica Presta.

La serata, è stata aperta dal corpo di ballo di Miss Italia in Calabria, diretto da Lia Molinaro e che ha visto esibirsi, nella tappa di Longobucco, Alessia Mazzei, Alessia Mandoliti e Luca Passarelli. Nel corso dello spettacolo ci sono stati i giochi di fuoco sulle parole della scrittrice Rupi Kaur e quelli di luce di Serena Bucca di Pagliassi.it e l'esibizione dei comici Mirko Iaquinta e Vito Aquino con le loro imitazioni.

Anche per l'edizione 2018 sarà Ten – Teleuropa network, canale 10 del digitale terrestre, la televisione ufficiale del concorso. «Cerchiamo ragazze che non siano semplicemente belle – continua l'agente regionale del concorso Linda Suriano – giovani donne piene di personalità, che abbiano voglia di esprimersi. E che soprattutto, sappiano rappresentare la bellezza genuina della Calabria». La Carlifashionagency, anche per le serate di Miss Italia 2018, ha creato un nuovo look e una nuova scenografia, continuando a guardare a importanti temi sociali. Nella nuova edizione di Miss Italia Calabria si esibiranno numerosi artisti della regione. «Dunque, non sarà un semplice concorso di bellezza e una mera sfilata di giovani concorrenti ma un vero e proprio show», così promettono gli organizzatori. Le ragazze potranno esprimersi ed esibirsi dimostrando il loro talento: nella danza, il canto o la recitazione. Saranno affrontati temi di attualità perché Miss Italia, come fortemente vuole la patron Patrizia Mirigliani, non dimentica il sociale e la cultura.