Altri Sport
 

Tonno Callipo, l’atleta francese Chinenyeze si presenta al pubblico giallorosso: “Non temo i grandi giocatori e le difficoltà del campionato”

Non ha per nulla paura del confronto con giocatori "migliori del mondo" che incontrerà durante il campionato di Superlega. Anzi. Sicuro delle sue potenzialità e impaziente di affrontare una sfida avvincente che gli permetterà anche di crescere l'atleta BarthélémyChinenyeze si è presentato oggi pomeriggio al pubblico della Tonno Callipo Calabria Volley Vibo Valentia nel corso di un incontro svoltosi nella sala stampa del PalaValentia. Anche lui francese come SwanNgapeth e TimotheeCarle, è un nuovo elemento giovane e talentuoso della formazione calabrese che si appresta a disputare il tredicesimo torneo nella massima serie e la quarta stagione consecutiva in Superlega. Si è aggregato al gruppo solo da una settimana e da subito la sua presenza è risultata fondamentale per l'economia della squadra: in occasione della finale del torneo "Tonno Callipo Calabria" il coach Juan Manuel Cichello lo ha mandato in campo e i buoni risultati non sono tardati ad arrivare.

Anagraficamente molto giovane, ha difatti solo 21 anni, il centrale transalpino vanta già un trascorso professionale molto importante: nel campionato del suo Paese d'origine è risultato MVP della passata stagione, oltre che miglior centrale. Ha vestito la maglia della Nazionale francese e ha partecipato agli ultimi Europei facendosi notare da addetti ai lavori e appassionati. Su di lui in molti avevano puntato gli occhi nel periodo del volley mercato ma ad avere la meglio è stata la società del presidente Callipo come ha spiegato con una vena di soddisfazione il direttore sportivo Ninni De Nicolo: "Quando c'è stata la possibilità di intavolare la trattativa non nego che ne abbiamo approfittato subito. È stata un'occasione che non ci siamo fatti scappare e un aiuto importante ci è stato dato dal fatto che avevamo già in squadra un altro francese, anche se le trattative non sono assolutamente legate tra loro".

Chinenyeze dal canto suo ha avuto le buone motivazioni per scegliere di arrivare a Vibo: "Ho visto che si stava costruendo una squadra interessante, con dei giocatori validi per raggiungere determinati obiettivi. Volevo decidere in fretta, senza dover aspettare molto tempo e non nascondo che ho avuto proposte anche da parte di squadre molto forti, ma dove sicuramente avrei giocato di meno, mentre a Vibo ho la possibilità di giocare molto."

Sugli obiettivi con cui fa il suo ingresso in Superlega ha detto: "Sono molto impaziente di cominciare e so bene che si tratta di una competizione molto difficile e impegnativa. Non sarà facile perché dovremo affrontare delle grandi squadre attrezzate ma abbiamo tutte le carte in regola per ambire a grandi traguardi."