Agorà
 

"L'archetipo della Compassione: La bodhisattva Guanyin e la Vergine Maria": il 29 agosto conferenza stampa a Catona

Giovedì 29 agosto alle ore 18.30, presso La Fattoria Urbana a Catona, Reggio Calabria, il prof. Domenico Rosaci terrà la conferenza "L'archetipo della Compassione: La bodhisattva Guanyin e la Vergine Maria".

Lungo il filo della Tradizione, il sentimento umano della compassione viene trasmesso dalle grandi culture umane, veicolando una delle più potenti immagini della psiche, quella che rappresenta meglio di tutte il collegamento esistente tra tutte gli esseri viventi. Il buddhismo incarna questa immagine con il bodhisattva Avalokiteśvara, che in Cina è divenuta Guanyin, la Dea della Compassione.
Ma anche il Cristianesimo ha trasmesso fin dalle origini questo archetipo tramite la figura della Vergine Maria, la Madre del Cristo.
Perché, come diceva René Guénon, i simboli della Tradizione umana sono dappertutto gli stessi.

Domenico Rosaci, professore di Informatica presso l'Università Mediterranea di Reggio Calabria, conduce da oltre vent'anni attività di ricerca nel settore dell'Intelligenza Artificiale, oltre a pubblicare opere in campo letterario e filosofico. E' autore dei saggi sull'esoterismo "Arcana Memoria" e "Il Labirinto del Cristo" e dei romanzi "Il Sentiero dei Folli", "La Zingara di Metz" e "I Fiori di Tanato", pubblicati da Falzea Editore.